23 Oct 2020

Le Fleet Carrier

Fleet Carrier: cosa sono e quanto costano questi colossali vascelli in Elite Dangerous? Sono davvero utili? Ce lo spiega l'Ammiraglio Scorprion in persona

Salve CMDRs! Sono Scorpion, l’ammiraglio dello squadrone. Oggi vi parlerò di Fleet Carrier

Fleet Carrier: Definizione

Il Fleet Carrier è una enorme nave da guerra acquistabile, tramite una speciale licenza, dai tutti piloti indipendenti. La Classe Drake è stata annunciata più di due anni fa, nel 3304, dalla Brewer Corporation. Dopo alcuni problemi nello sviluppo venne finalmente rilasciata nel Giugno del 3306.

Sviluppo Turbolento

Il Fleet Carrier era previsto già nel Dicembre del 3304 con la formazione degli Squadroni, ma in seguito ad alcuni problemi nei primi prototipi la Brewer Corp decise di rinviarne il varo. In seguito, nell’Agosto del 3305, la Brewer Corporation ne annunciò il tanto agognato varo tramite un video diffuso in tutta la galassia tramite Galnet

 I punti salienti della presentazione:
  • I Fleet Carrier non appartengono agli Squadroni ma ai singoli Cmdrs
  • Sono disponibili tre differenti vascelli di supporto: per l'esplorazione, il mining ed bounty hunting
  • I Cmdr avrebbero potuto acquistare i Fleet Carrier nel Dicembre del 3305
  All'incirca un mese dopo la Brewer Corporation rinviò nuovamente il varo dei Fleet Carrier all'anno successivo

Il varo ufficiale

Finalmente, nel Marzo 3306 la Brewer Corporation era pronta ad immettere sul mercato i Carrier, ma incredibilmente prive vascelli di supporto, che erano stati definitivamente eliminati dal progetto. Vennero scelti alcuni Cmdr, che avrebbero avuto l’onore (e l’onere) di provare in anteprima le mastodontiche navi per un limitato periodo di tempo, dall’Aprile al Maggio del 3306.

I Fleet Carrier divennero ufficialmente disponibili al pubblico nel Giugno del 3306.

luogo di acquisto

Il Fleet Carrier è acquistabile in particolari sistemi, in cui sono situati i cantieri navali della Brewer Corp contrassegnati nella Galaxy Map con la dicitura Fleet Carrier Vendor. Qui inoltre è possibile acquistare pacchetti di navi e moduli da vendere in un secondo momento.

 Nota: Servizi, navi e moduli possono essere acquistati solo in questi sistemi. È comunque possibile disattivare i servizi non usati (e riattivarli) in qualsiasi momento ed in qualsiasi sistema, senza bisogno di tornare al cantiere.

Il Fleet Carrier Vendor è presente fra i contatti della stazione situata in prossimità del cantiere. Data la stazza di queste gigantesche navi, il loro costo è sensibilmente alto: ben 5 miliardi di crediti.

Servizi offerti e costi

I servizi offerti dai Fleet Carrier sono molteplici ed è possibile personalizzarli a seconda del proprio stile di gioco.

Servizi base

  • Deposito Trizio: qui si gestiscono le riserve di Trizio, il carburante può essere donato dai visitatori.
  • Mercato: il Carrier importare o esportare merci. Quantità e prezzo vengono decise dal proprietario
  • Bridge Crew: servizio base, serve ad acquistare gli altri servizi.

Servizi opzionali

  • Riparazione (repair): il Fleet Carrier riparlerà tutte nave attraccate
  • Armeria (armoury): Il Carrier permette di rifornimento delle munizioni, caccia o Srv usate in combattimento o in altre attività.
  • Rifornimento (Refuel): il Carrier può rifornire il carburante a tutte le navi attraccate.
  • Outfitting: una volta attivato il Carrier può essere usato come deposito mobile per conservare i moduli del proprietario o per amici e membri di squadroni. oltre a ciò il Carrier può vendere diversi i moduli che vengono classificati in base alla classe(Classe A,B, C etc)
  • Shipyard: stesso discorso dell’outfitting; il Carrier può sia conservare navi sia venderle. Le navi vengono vendute in pacchetti: Esplorazione, multiruolo, combattimento etc.
  • Secure Warehouse (mercato nero): simile al Market, ma in questo caso si potranno acquistare e vendere merci illegali. Prezzi e quantità sono decisi dal proprietario.
  • Universal Chartographics: il proprietario e visitatori possono vendere qui i dati cartografici.
  • Redemption Office: il proprietario e visitatori possono Reclamare i dati Codex, stipendi del powerplay e riscattare taglie, divisione dei profitti(in wing) e combat Bond. Non è possibile saldare multe!
 Nota: Universal Chartographics e Redemption Office trattengono in 25% di commissione (che finanzia quindi il Carrier), mentre il restante andrà al Cmdr che usufruisce del servizio.

Costi

I costi si dividono in:

  • Costi di base: costi standard per mantenere operativo il Carrier. Costo: 5 milioni a settimana
  • Costi aggiuntivi: costi legati a tutti i servizi aggiuntivi installati sul Carrier. È possibile sospendere i servizi per risparmiare ma ciò impedisce il loro utilizzo. Costo: variabile ma il picco è di 25 milioni.
  • Costo di manutenzione: ad ogni salto il Carrier ripara il proprio scafo con 100.000cr.
  • Tariffa: il proprietario può aggiungere un tariffa generale su tutti servizi per generare entrate direttamente inviate al fondo cassa del Carrier. Tale tariffa varia fra 0 e 100%.

FSD e Autonomia Operativa

Il Carrier dispone di potenti motori FSD, chiamati Capital Ship-Class FSD, paragonabili a quelli montati sull’Interdictor Imperiale o sul Ferragut Federale.

 Nota: A differenza dei veloci incrociatori militari appena citati il Carrier, dovendo gestire decine di navi ed un equipaggio numeroso, impiega circa 15 minuti per caricare il salto e circa 5 per raffreddare i motori. Se si è a bordo durante il salto, da 3:20 minuti prima della partenza non sarà più possibile lasciare la nave od usufruire dei servizi offerti.

Ad ogni salto il Carrier può attraversare al massimo 500 anni luce. L’autonomia massima del Carrier, senza servizi installati, è invece di +100.000ly.

 Nota: Bisogna tener conto che il serbatoio contiene solo 1000T di Trizio quindi ogni 2000ly (saltando alla capacità massima) il proprietario deve trasferire il trizio dal deposito al serbatoio.
Il trizio può essere acquistato negli spazioporti con economia Refinery o estratta da asteroidi di ghiaccio.

Il Carrier non può saltare in sistemi bloccati (quindi Sol, Acheron, shiandra derza) od altre regioni permit locked.

 Avvertenze: per ogni corpo celeste è possibile "parcheggiare" 16 Carrier

Demolizione del Carrier (decomissionamento)

Il Carrier può essere demolito in due occasioni:

  1. Demolizione forzata: Si verifica quando il Carrier raggiunge 250 milioni di cr di debito (equivalenti a 10 settimane non pagate). Se non viene risarcita la somma in questa finestra di tempo il Carrier va in blocco e parte la procedura di demolizione. Essa termina il giovedì alle 07:00 UTC (le 09:00 italiane)
  2. Demolizione volontaria: Stanco di avere un Carrier? Bene! Puoi decidere in qualsiasi momento di demolirlo. La fase di demolizione anche in questo caso dura una settimana. Eventuali navi o moduli verranno trasferiti allo spazioporto più vicino e verrà risarcito interamente il valore di Carrier più i costi dei servizi installati. Si dovrà però pagare una tassa di 125 milioni di cr.

Altre caratteristiche

  • Il proprietario può decidere chi far atterrare su Carrier:
    • nessuno
    • amici
    • amici e squadrone
    • solo lo squadrone
  • È possibile decidere l’attività del Carrier (esplorazione, commercio, etc.) modificando l’immagine sul menú.
  • È possibile accedere alle modifiche remote degli ingegneri
  • È possibile decidere se far atterrare Cmdr ricercati
  • Nel menù, se attivi, potete usare i vostri piloti PNG
  • Il proprietario dispone di un menú per mobilitare il Carrier da remoto
  • I vecchi support vessel sono stati riciclati nelle varianti dei Fleet Carrier:
    • Drake Class
    • Victory Class
    • Fortune Class
    • Nautilus Class
  • Oltre a cambiare l’aspetto del Carrier cambia anche il clacson usato durante il salto.

Utilità

Tutto molto bello e interessante… Ma perché dovrei spendere più di 5 miliardi per una portaerei futuristica?

Analizziamo insieme le possibili applicazioni:

  • Mining: Il Carrier può servire da deposito per conservare al sicuro minerali preziosi sia per il solo proprietario sia per il proprio squadrone(applicando la voce “import” sul minerale estratto)
  • Commercio: è possibile acquistare e vendere tutte le merci di Elite dangerous, perché non sfruttare l’economia per diventare ricchi?
  • Esplorazione: Il Carrier può fungere da base mobile per assicurare una “casa lontana da casa” durante una spedizione esplorativa.
  • Guerra: come nel XXI secolo i Carrier possono dispiegare i Cmdr nei sistemi dove ci sono dei conflitti in corso. Stesso discorso vale per combattere i Thargoid. Supportando le navi e garantendo loro un porto sicuro.
  • Taxi: i Carrier possono spostare in tranquillità giovani Cmdr che non hanno un FSD potente, oppure trasportare le navi da combattimento al fronte e perché no, scroccare semplicemente un passaggio verso Colonia.
  • Rappresentanza e Proiezione di forza:utile per il bgs, avere un Fleet Carrier che compare nel sistema sicuramente metterà il nemico in allarme! Un Carrier si traduce in uno squadrone ricco, potente e pronto a combattere!

Tags: [ tecnica  lore-di-elite  fleet-carrier  ]

Chi è il CMDR-Autore

Bernardino de Mare
Sono Scorpion, l'Ammiragglio della Flotta. Aiuto tutti i membri dello Squadrone a comprendere al meglio la galassia di Elite Dangerous scrivendo guide e approfondimenti.