07 May 2019

Lore di Elite: L'Impero

L'Impero è una delle maggiori potenze interstellari. I suoi elevati standard di vita, le sue stravaganti aziende e la sofisticata tecnologia ne hanno fatto un luogo attraente per ricchi e famosi da chiamare casa.

Salve CMDRs! Sono Scorpion, l’ammiraglio dello squadrone e con oggi concludo le superpotenze di Elite, parlandovi dell’Impero di Achenar, anche chiamato semplicemente Impero.

Storia dell’Impero: C’era una volta una la Repubblica di Achenar

Le origini dell’Impero risalgono alla colonizzazione del sistema di Achenar, verso metà del XXIII secolo. Sul pianeta principale nacque nel 2294 una Repubblica democratica, fondata da Marlin Duval, la quale voleva creare un governo meno oppressivo rispetto a quello della Federazione.

Nel 2296 Marlin venne uccisa dal fratello Henson, che fece esplodere uno shuttle in cui erano presenti anche il marito ed i figli di Marlin. Grazie una massiccia propaganda assunse il controllo del Senato e sciolse rapidamente il consiglio della Repubblica, trasformandola nell’Impero e rigettando di fatto i principi pacifici della sorella.

L’Impero nasce ufficialmente nel 2320, quando Henson viene incoronato Imperatore.

Nascita di un Impero: dal genocidio alla guerra contro la Federazione

Il primo atto di Hensol fu la terraformazione del pianeta di Achenar, che però comportò il genocidio della specie aliena senziente nativa: i Mudlarks.

La Federazione utilizzò questo evento drammatico per dichiarare guerra al neonato Impero (la protezione degli alieni è uno dei rincipi fondatori della Federazione stessa), tentando di riportare il sistema Achenar sotto il proprio controllo. Le prime operazioni iniziarono nel 2323: la flotta Federale partì dal sistema di Beta Hindry malgrado ma la strada verso Achenar fosse ancora poco esplorata e quindi priva di un costante approviggionamento di risorse. Arrivati finalmente nel sistema nel 2324, iniziarono alcune operazioni di disturbo, che culminarono in guerra vera e propria l’anno seguente, quando l’Imperatore Duval ordinò a tutte le navi civili e militari di attaccare la Flotta Federale in quella che viene ricordata come la Grande Battaglia della Liberazione.

Costretti a ritirarsi per problemi con i rifornimenti, i Federali riuscirono comunque a difendere il sistema di Beta Hindry dal contrattacco imperiale.

Dopo questa vittoria sulla Federazione la guerra continuò per altri cinquanta anni circa. Nel frattempo l’Impero continuò la terraformazione del sistema di Achenar e la propria espansione. Grazie sia alla colonizzazione sfrenata che alle polithce che portarono l’annessione di altri sistemi fino ad allora indipendenti, l’Impero è arrivato a raggiungere in un tempo relativamente breve l’estensione che conosciamo oggi.

Eventi recenti dal 3300 ad oggi

Il 19 dicembre 3300 l’Imperatore Hengist Duval, da tempo gravemente malato, apparve dinanzi al Senato Imperiale per decretare che il figlio Harold non era adeguato adatto a goveranre e che quindi non gli sarebbe succeduto sul trono. La senatrice Arissa Lavigny, figlia illegittima nata dalla relazione fra Hengist e Florence Lavigny, si propose come erede per successione diretta.Il 22 Dicembre dello stesso anno l’Imperatore annunciò le proprie nozze con la madre di lei ed Arissa cambiò quindi il proprio cognome in Lavigny-Duval. Purtroppo la malattia di Hengist peggiorò ed in seguito cadde in coma, causando il rinvio del matrimonio fino al Luglio del 3301.

Hengist si risvegliò dal coma il 14 Luglio 3301 e si riprese così rapidamente da riuscire a convolare a nozze il 5 Agosto stesso. Dignitari provenienti da tutto lo spazio umano presenziarono alla cerimonia, tra cui anche la Presidente della Federal Shadow Felicia Winters. Tuttavia la cerimonia fu interrotta quando Brendan Paul Darius, un alto ufficiale imperiale e membro della fazione ultra-tradizionalista Emperor’s Dawn, assassinò Hengist Duval.

La successione imperiale fu nuovamente messa in discussione, con la nipote di Hengist, Aisling Duval, che manovrò per ottenere la posizione. Il 6 ottobre, la questione fu finalmente risolta quando Arissa Lavigny-Duval fu dichiarata Imperatore da un voto del Senato Imperiale

Arissa Lavigny-Duval fu formalmente incoronata incoronata il 18 ottobre del 3301.

Per vendicare la morte dell’Imperatore Denton Patreus intraprese una campagna militare per eradicare il gruppo paramilitare Emperor’s Dawn. La vittoria gli portò enorme prestigio, facendo sì che venisse promosso ad Ammiraglio della Flotta Imperiale.

Nel 3303 l’Impero iniziò una guerra fredda con la Federazione per il controllo dei Meta-Alloy, ma per via di un evento esterno che portò alla distruzione di una flotta ciascuno, entrambe le forze si ritirarono dalle Pleiadi fondando poi l’agenzia AEGIS con L’Alleanza.

Nel 3304 si verificò una spaccatura all’interno dell’Impero che vide l’ascesa del Nova Imperium, organizzazione che riuniva al proprio interno cittadini imperiali tradizionalisti, con l’intento di far tornare l’Impero a valori più tradizionali e schiacciare i Thargoid. La situazione precipitò quando il leader di Nova Imperium, Kaeso Mortanticus venne a conoscenza dell’esistenza di Hadrian Augustus Duval, nipote dell’Imperatore Hengist, e manovrò per rimuovere Arissa dal trono.

Il 5 Gennaio 3305 Mortanticus attaccò l’Impero assemblando una flotta nel sistema di Paresa, che vene in seguito sconfitta facilmente dalla flotta di Denton Patreus. Mortanticus venne catturato durante i combattimenti e venne portato alla corte imperiale e insieme ai Senatori che avevano sostenuto la Nova Imperium vennero giustiziati per direttissima. Da lì a poco tutte le fortezze della Nova Imperium vennero annientate, concludendo la spinosa questione.

Società imperiale

L’Impero è l’opposto della Federazione in tutto: architettura delle città e delle navi sono autentiche opere d’arte, nate per rappresentare la gloria e potenza dell’Impero stesso. L’Impero utilizza schiavi e cloni per ogni tipo di attività; dipende molto meno dalla tecnologia rispetto alla Federazione e non ha particolare rispetto per le specie aliene. Il suo sistema gerarchico e clientelare ricorda per molti versi la civiltà dell’antica Roma.

Governo

  • L’Imperatore detiene il potere del governo; la carica è a vita e la scelta del successore deve essere ratificata dal Senato Imperiale. Anche le donne della famiglia possono essere incoronate grazie alla Legge di Hengist.
  • Il Senato Imperiale, situato vicino al palazzo imperiale, rappresenta al meglio la forma di clientelismo dell’Impero. Il Senato è formato da mille senatori, il Cancelliere è un senatore con molti più poteri e viene scelto dall’Imperatore. I Senatori devono sottostare ai Patroni che racchiudono più Clienti ovvero gruppi di cittadini imperiali che sostengono un particolare senatore. Se un sentore non sostiene il vincolo di amicizie perde rapidamente il potere. Anche la successione dei Senatori è influenzata dal clientelismo. I poteri del senato imperiale riguardano atti legislativi, giudiziari ed elettorali.
  • Forze Armate: l’Impero ha numerose forze armate per garantire la sicurezza dei cittadini e salvaguardare l’Impero stesso.

Forze Armate

  • Forze di polizia interna: forze di polizia locali dell’Impero, proteggono i cittadini e fanno rispettare la Legge Imperiale all’interno del sistema a loro assegnato.
  • Servizio d’Intelligence Imperiale: è l’agenzia d’intelligence dell’Impero, svolge missioni non riconosciute dal Governo centrale.
  • Corpo dei diplomatici imperiali: operano come ambasciatori dell’Impero per piegare sistemi non allineati; dispongono di forze di polizia imperiale per la protezione dei membri.
  • Guarda imperiale: questo corpo ha il compito di proteggere l’Imperatore e la sua famiglia. Rappresenta l’elite delle forze dispiegabili dall’Impero.
  • Compagnia Omega: corpo di polizia con il compito di catturare criminali particolarmente pericolosi all’interno dello spazio imperiale.
  • Flotta Imperiale: Forza armata con numerose basi e navi, protegge l’Impero da qualsiasi minaccia ed influenza l’operato di alleati e nemici. Il suo quartier generale è situato nel sistema di Facece.

La flotta è composta da diverse tipologie di navi, tutte prodotte dalla ditta Gutamaya

Vediamo nel dettaglio la composizione della flotta:

  • Caccia Imperiale Gu-97: caccia da superiorità spaziale, è progettato per essere più manovrabile rispetto alla controparte federale. Viene dispiegato in squadriglie da 4, massimo 6 elementi. Può essere imbarcato all’interno dei Majestic e del Imperial Cutter.
  • Imperial Eagle: è la versione modificata dell’eagle MkII; in combattimento procede da sola all’ingaggio di navi piccole ed in formazione da tre per le navi medie.
  • Imperial Courier: piccola nave di rappresentanza dell’Impero, serve principalmente per trasportare personale militare; non eccelle in combattimento ma può eventualmente supportare navi più grandi.
  • Imperial Clipper: questa nave è pesantemente armata per il combattimento diretto, inoltre è adatta per missioni di spionaggio.
  • Imperial Cutter: questa nave rappresenta l’eleganza dell’Impero ed è usata appunto dai diplomatici durante le loro missioni. Avendo un grande stiva è utilizzata anche da ricchi mercanti per il trasporto di mezzi e schiavi. La marina imperiale utilizza invece il Cutter per le invasioni planetarie. Eccelle anche nel combattimento diretto grazie alla sua elevata resistenza dovuta agli scudi di classe 8, sostituendo il Majestic in battaglie importanti.
  • Intercettore classe Majestic: nave ammiraglia della Flotta Imperiale; dispone di numerose batterie pesanti che le conferiscono una potenza di fuoco sbalorditiva. Inoltre grazie ai suoi grandi hangar può di dispiegare numerose squadriglia di caccia e numerose Cutter. Assume un ruolo di primo piano nella rappresentanza di della famiglia imperiale e nella conquista di sistemi stellari e nelle guerre di vitale importanza per l’Impero.
 Curiosità:
  • L’Impero non ha una legge generale per la riscossione delle tasse o per la pubblica sanità come la Federazione, tutto è gestito dai Senatori che influenzano i sistemi sotto il loro controllo.
  • I piloti indipendenti per poter accedere alla navi imperiali devono prestare servizio presso la Flotta Imperiale. In caso di necessità o capriccio di un senatore devono intervenire al fianco dell’Impero.
  • Secondo la FIA (Agenzia d’Intelligence Federale) tutto il personale della Flotta Imperiale adotta alla base della alimentazione la **Spongiform Victuals** (vittime spungiformi), sostanza nutritiva che crea dipendenza.

Tags: [ lore-di-elite  impero  ]

Chi è il CMDR-Autore

Bernardino de Mare
Sono Scorpion, l'Ammiragglio della Flotta. Aiuto tutti i membri dello Squadrone a comprendere al meglio la galassia di Elite Dangerous scrivendo guide e approfondimenti.